PRATELLA: ADDIO A SUOR ELVIRA, “LA SUORA DEGLI ORFANELLI” .AVEVA  100 ANNI, DOMANI A PRATELLA LA TUMULAZIONE

Roberta Marra. Pratella. E’ morta  a Marino di Roma   Suor Elvira Beneduce, originaria di Pratella. Il piccolo centro del Matese piange la suora buona.  Una piccola donna  dal cuore grande e lo sguardo vispo e dolce, proprio come il suo temperamento. Con immenso piacere posso dire di averla conosciuta durante uno dei suoi ultimi soggiorni estivi a Pratella. Un ricordo di cui conserverò gelosamente l’emozione trasmessa. Una chiacchierata fatta di racconti minuziosi, riflessioni precise di una realtà per me lontana ma a lei tanto cara che non ha mai dimenticato nonostante gli anni, gli impegni e la lontananza. Amore per la propria famiglia e per il proprio paese incontestabili, percepibili a tal punto da riuscire ad immaginarli. Nasce a Pratella nel 1920 e poco più che maggiorenne accoglie la chiamata della vocazione prendendo i voti nell’ordine delle “Piccole Discepole di Gesù ” presso la Casa Madre di Marino (Roma), dove sin da subito si prese cura dei più deboli. Suor Elvira è stata anche  la “Mamma” di tanti orfani e guida di giovani a cui la vita aveva negato il calore e l’amore di una  famiglia. Con coraggio amorevolezza e protezione, come solo una mamma sa fare le ha condotte fino ad avere la gioia più grande: vederle realizzate e felici come mogli e madri. Dopo qualche anno fu trasferita al Santuario di Castel Petroso (IS) divenendo figura di riferimento e nominata Superiora, il suo carattere deciso non ha permesso sconforto, in sintonia con le consorelle, ha completato l’opera di costruzione del santuario, oggi tra le opere architettoniche più apprezzate anche in Europa.

Come ci racconta un familiare. “Era per tutti un punto di riferimento per il suo carattere deciso e accomodante. Sempre solerte nell’accoglienza dei gruppi di pellegrini … Tutto questo non ha spezzato mai il suo legame con Pratella, ogni anno veniva con gioia per trascorrere alcuni giorni con la famiglia. Suo desiderio è sempre stato quello di essere sepolta con i suoi cari nel cimitero di Pratella”. Suor Elvira si è spenta all’età di anni 100 presso le “”Piccole Discepole di Gesù “in Marino (ROMA) dove è ritornata da qualche anno insieme a Suor Antonietta. A quest’ultima la famiglia rivolge un grazie particolare per l’affetto e le attenzioni amorevoli che ha saputo trasmetterle; cresciuta sotto la guida di Suor Elvira, il legame affettivo si è consolidato in una forte empatia guidata dalla fede, tanto da prendersene cura e accompagnarla fino all’ultimo respiro. Il desiderio di Suor Elvira sarà compiuto domani  alle 12:00 presso il cimitero di Pratella centro, con la tumulazione della religiosa nella cappella di Famiglia.

About Lorenzo Applauso (1987 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: