BRUCELLOSI, SPESSO GLI ANIMALI ABBATTUTI NON SONO INFETTI. GRIMALDI: ”BISOGNA CONSENTIRE LE CONTROANALISI”

«Revoca immediata della legge regionale 207/2019, vaccinazione per la brucellosi su base volontaria per le imprese e possibilità di contraddittorio in caso di esito negativo delle analisi: presenterò una mozione nelle prossime ore per chiedere l’immediata adozione di queste tre misure che eviterebbero il collasso del comparto bufalino della provincia di Caserta». Ad annunciarlo il consigliere regionale e vicesegretario regionale di Forza Italia Massimo Grimaldi. «E’ assurdo che gli imprenditori bufalini non hanno la possibilità di confutare con controanalisi eventuali casi di brucellosi riscontrati dai controlli regionali – ha sottolineato Grimaldi – sempre più spesso dopo l’abbattimento dei capi bufalini emerge che l’animale ritenuto infetto, in realtà, non lo era e che si trattava solo di una sorte di ‘falso positivo’. Ci batteremo affinché la Regione individui dei laboratori dove poter effettuare questi controlli in modo da tutelare tutti gli imprenditori».

 

About Redazione (8562 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: