PIEDIMONTE MATESE, CRISI AL COMUNE, FRATELLI D’ITALIA PRONTA A “CAMBIARE PAGINA”

Piedimonte Matese. Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di Fratelli d’Italia di Piedimonte Mateese,  sia pure in ritardo per motivi tecnici,   in merito alla crisi al comune. “Siamo pronti a cambiare pagina – si legge – COERENTI nell’opposizione a una maggioranza piena di contraddizioni, da sempre incapace di trovare il collante giusto per remare nella direzione del bene comune. TRASPARENTI e sempre riconoscibili nelle scelte, al contrario di chi ha fatto il “civico” a convenienza, mortificando la Politica, che è servizio per la Comunità e non per sé stessi. Ora dovranno spiegare tutto in Aula, ed è giusto così, nel pieno rispetto delle istituzioni, che qualcuno voleva evitare per sfuggire alle proprie responsabilità. DIFFERENTI dal vecchio sistema di potere, responsabile ieri di aver lasciato una città allo sbando, rappresentato oggi da quel Partito Democratico che prova a rifarsi una verginità, svegliandosi dopo tre anni in silenzio seduto in poltrona con questa amministrazione.

LIBERI perché Fratelli d’Italia rappresenta idee e valori non negoziabili. Noi siamo e saremo sempre dalla stessa parte, e se all’inizio qualcuno ci prende per pazzi, oggi dimostriamo di aver avuto ragione, non avendo mai rinunciato alla nostra voce scomoda, anche quando tutti tacevano.

SCHIERATI come sempre dalla parte dei cittadini, pronti ad interpretare l’urgente richiesta di svolta con umiltà e spirito di servizio, restituendo dignità e centralità alla Politica. Ci vediamo in Aula Consiliare, e poi subito in campo, insieme  alle energie migliori della Città, per cambiare finalmente pagina. Ciò che conta è il bene di Piedimonte. L’estate è appena iniziata ma la ripresa delle scuole (1 settembre) è alle porte e non vedo nessuna iniziativa da parte dell’amministrazione tesa a risolvere la grave situazione venutasi a creare a seguito dell’emergenza sanitaria dovuta al covid 19.Anche se le linee guida da parte del Ministro Azzolina non sono ancora definitive, tuttavia alcune indicazioni sono già state diramate dal Miur. Ebbene tra queste, vi è la distanza tra i banchi nelle aule che dovrà essere garantita nella misura di 2 metri quadrati per ogni alunno, il che significa, in pratica, che quasi tutte le aule dovranno essere sdoppiate. Ebbene, alla luce di tali indicazioni non vi è chi non veda che le strutture attualmente adoperate per le scuole materne ed elementari sono assolutamente insufficienti. Abbiamo, pertanto, bisogno di utilizzare anche altre strutture come Palazzo Egizi che potrebbe essere destinato alle scuole elementari”.

About Redazione (8556 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

1 Comment on PIEDIMONTE MATESE, CRISI AL COMUNE, FRATELLI D’ITALIA PRONTA A “CAMBIARE PAGINA”

  1. Una domanda sorge spontanea… Perché a Piedimonte esiste o è esistita l’opposizione???!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: