PIEDIMONTE MATESE,  ANNACHIARA RICCIO SI E’ LAURATA IERI IN MEDICINA E CHIRUGIA. ”LA MIA LAUREA COME UN GOAL AL 90° MINUTO”

Piedimonte Matese.  Il suo grande sogno si è avverato. Ha fatto goal come lei ha detto. Si è laureata, on line da Piedimonte Matese,  ieri 16 luglio, in Medicina e Chirurgia, presso l’Università la Sapienza di Roma Annachiara Riccio di Piedimonte Matese. Giovane, bella e bravissima quanto basta. Qualità che faranno di lei certamente una brillante professionista. Ha discusso, (relatore prof.  Alberto Spalice della neurologia pediatrica del Policlinico Umberto I°) ,  una tesi su uno studio sul dosaggio di un possibile marker sierologico per poter definire dal punto di vista eziologico, clinico e patogenetico, una sindrome neuropsichiatrica infantile di abbastanza recente insorgenza, che è ancora misconosciuta dalla maggior parte della comunità scientifica. Si tratta della sindrome PANDAS (Pediatric Autoimmune Neuropsychiatric Disorder Associated with Streptococcal infection), e il marker che ho studiato si chiama TNF-alfa.  Visibilmente stanca ma soddisfatta, la neo dottoressa a caldo ci ha detto:” Non ci saranno mai abbastanza parole, pensieri e poesie per poter esprimere la gioia che si prova quando arrivi alla fine di un percorso del genere. Accade una cosa simile a ciò che si pensa succeda un attimo prima di morire: ripercorri, come un flashback emozionale, tutti i momenti che lo hanno caratterizzato. Sintetizzi 6 anni di pianti, insicurezze, vittorie, stress, notti in bianco, umore nero. E il tutto si trasforma in un nodo in gola, un pugno allo stomaco, un lacrimone pesante. Boom. È finita. Ho avuto il cervello di burro per l’intera giornata. E voglio ricordarla così: confusa, calorosa, incredibilmente meravigliosa. Ma soprattutto, voglio ricordare il sorriso che avevo stampato sulla faccia per tutto il tempo. Non sorridevo così tanto non so da quanto.

Il Presidente della Commissione mi ha proclamato. Ho spento il microfono, alzato lo sguardo: la mia meravigliosa famiglia era lì, davanti a me. Ed io come in un concerto, ho lanciato le braccia al cielo mentre urlavo di gioia. E tutti da lì, ad esultare con me, come per un goal al novantesimo. Si trattava della partita più importante della mia vita, avevano scommesso tutti su di me. Abbiamo vinto tutti, tutti quanti, tutti insieme: insieme a me. Da oggi sono un medico, e mi trema la voce”.

 

 

 

About Redazione (8528 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

3 Comments on PIEDIMONTE MATESE,  ANNACHIARA RICCIO SI E’ LAURATA IERI IN MEDICINA E CHIRUGIA. ”LA MIA LAUREA COME UN GOAL AL 90° MINUTO”

  1. Gino Bianchi // 17 Luglio 2020 a 20:22 // Rispondi

    Auguri alla neodottoressa! Anche se medico ci si diventa con l’esame di abilitazione, non con la laurea.

  2. In realtà le cose sono cambiate. E comunque è davvero un commento inutile . Grande Annachiara!

  3. Confermo, la laurea in medicina adesso è diventata una laurea abilitante a tutti gli effetti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: