L’AVIS TORNA IN PIAZZA A BAIA E LATINA. DOMENICA 26 LUGLIO LA RACCOLTA DI SANGUE

Baia e Latina. La generosità e l’altruismo di ogni singolo componente del gruppo donatori di sangue di Baia e Latina è ormai arcinota a tutti, in particolare ai responsabili territoriali e provinciali dell’AVIS.Infatti,  da circa trentadue anni in autunno e in primavera a Baia e Latina si raccoglie sangue, liquido prezioso per l’intera umanità. Quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria, provocata da Sars-cov2 , la raccolta primaverile è stata riprogrammata e utilmente spostata a domenica prossima 26-07-2020.La manifestazione, come  è consuetudine, si terrà presso la parrocchia di S.Stefano a ridosso della piazza principale del paese. Proprio in piazza S.Stefano la prossima domenica dalle ore 08,00 alle ore 12,30 sosterrà l’autoemoteca dell’AVIS con tutta la sua attrezzatura e la sua qualificata equipe. Gli organizzatori sono certi  che, anche questa volta, tutti i donatori del paese non diserteranno l’importante appuntamento. Anzi, sono certi di un possibile incremento delle donazioni proprio a causa dello spostamento della raccolta di sangue. Donare un po’ de proprio sangue è un gesto spontaneo e gratuito, privo di qualsiasi obbligo, che denota una grandissima umanità è magnanimità da parte del donatore.In buona sostanza chi dona si priva solo di una piccola quantità del proprio sangue o dei suoi componenti ma, spesso può salvare qualche vita umana. Il sangue, è utile ricordarlo , non serve solo nelle emergenze, ma anche nelle innumerevoli, quotidiane attività ospedaliere come le operazioni chirurgiche o le trasfusioni per leucemici.

Chiunque può donare  se è in buona salute, è maggiorenne e non ha superato il sessantacinquesimo anno di età.  Inoltre, a fronte della perdita di pochi minuti, si ottiene un controllo accurato e costante del proprio stato di salute. Ciò, in particolare, avviene attraverso l’accurata visita medica prima della donazione e l’invio dei risultati delle analisi a casa del donatore dopo.  Questa volta poi, se si vuole, sarà possibile effettuare le analisi per la ricerca degli anticorpi al Covid-19 , un’ulteriore buon motivo, dunque, per esserci domenica. Infine, non va dimenticato che , donando non può esserci nessun tipo di contagio o il rischio di contrarre qualsiasi tipo di infezione poiché il materiale utilizzato è monouso.

 

 

About Redazione (8523 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: