SAN GREGORIO MATESE, IAMEO E DE LELLIS LASCIANO LA MAGGIORANZA: “TROPPI BOCCONI AMARI, IL SINDACO NON HA RISPETTATO I PATTI”

Redazione. San Gregorio Matese. “Abbiamo già sopportato parecchio una situazione insostenibile, avallata da un sindaco che non solo non ha permesso che venissero rispettati i patti presi in campagna elettorale ma che ha consentito addirittura atteggiamenti a dir poco incresciosi di un suo consigliere comunale nei riguardi di un collega che cercava di spiegare democraticamente le sue giuste osservazioni”. È la goccia che ha fatto traboccare il vaso nell’ambito della maggioranza che sosteneva il sindaco Mallardo, inducendo Pietro De Lellis e Osvaldo Iameo ad abbandonare la coalizione che sosteneva il primo cittadino. In realtà, il malcontento dei due ormai ex consiglieri di maggioranza nasce da lontano, da quando già in campagna elettorale avrebbero ricevuto garanzie che i due assessori del comune di San Gregorio, uno dei quali con l’incarico di vice sindaco, avrebbero ruotato ogni quindici mesi. “Cosa che non è mai accaduta – come sostengono Iameo e De Lellis in un manifesto fatto affiggere in paese- venendo meno ai patti elettorali e alle promesse fatte ai nostri concittadini,  perché ormai di mesi già ne sono passati venti e loro sono sempre più attaccati alle poltrone. Una cosa possiamo garantire a chi ci ha voluti sul Comune: continueremo a lavorare, nell’esclusivo interesse degli abitanti di San Gregorio e dei suoi abitanti, come abbiamo sempre fatto,  anche dai banchi dell’opposizione”.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3168 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: