CASERTA, VENDITA FARLOCCA DI AUTO DI LUSSO, UNA INTERA FAMIGLIA DIETRO LE SBARRE

Redazione. Caserta. Avrebbero venduto e noleggiato via internet auto di lusso che in realtà non esistevano. Per questo motivo una intera famiglia della provincia di Caserta è finita dietro le sbarre. Una associazione malavitosa di cui facevano parte un 28enne di Frignano, la sua fidanzata, un suo fratello ventenne e anche sua madre. Il sistema truffaldino attirava la clientela perché le auto mostrate in rete, tutte di marche prestigiose, venivano vendute o noleggiate ad un prezzo altamente concorrenziale, attraverso il versamento di una caparra che una trentina di clienti creduloni ha depositato su di un conto corrente che indicava società di imprenditori all’oscuro di tutto, con tanto di recapiti telefonici, ma che in effetti era intestato agli autori della truffa. Sembra che fosse il 28enne finito in carcere a tenere i contatti con i clienti, a farsi inviare i documenti e fornire le coordinate per i pagamenti.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3164 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: