CORONAVIRUS, SOTTO CONTROLLO IL FOCOLAIO DI PIEDIMONTE MATESE, 27 I NUOVI CASI IN PROVINCIA DI CASERTA

Redazione. Non accenna a scendere il numero dei contagiati in provincia di Caserta. Il Covid circola ancora nei tanti focolai ed anzi i nuovi 27 positivi che sono presenti nell’ultimo report della ASL non fanno che tenere in allarme la popolazione. Ai tanti che continuano a comportarsi in maniera indisciplinata, fanno da contraltare molti altri che hanno ricominciato ad indossare la mascherina anche all’aperto. Sono centinaia gli attuali contagiati nel capoluogo e nei paesi limitrofi: 70 a Caserta, 60 ad Aversa, 42 a Casal di Principe, 38 a Marcianise, tanto per citare le città dove si registrano i casi più numerosi. Sembra invece fermarsi, nell’area matesina, il cluster di contagi che si è verificato nel distretto sanitario di Piedimonte Matese, dove oltre la metà dei dipendenti che lavorano negli uffici del ristrutturato vecchio ospedale hanno contratto il virus, mettendo in allarme parenti ed amici di diversi comuni da cui provengono gli operatori sanitari che comunque, al momento, sono stati tutti sottoposti a tampone e messi in isolamento domiciliare. Sono sette i contagiati attuali di Piedimonte Matese e cinque quelli di Alife. Altre persone che probabilmente sono rimaste contagiate dal focolaio del distretto sanitario si trovano a San Potito Sannitico, Dragoni, Raviscanina, Sant’Angelo d’Alife, Capriati a Volturno, Gioia Sannitica. Altri contagiati si contano in centri dell’alto casertano.

 

 

About Emiddio Bianchi (3316 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: