PIEDIMONTE MATESE, DRAMMATICA CADUTA DA UN MURETTO, GRAVI LE CONDIZIONI DI DON EUSEBIO, IL CAPPELLANO DELL’OSPEDALE

Redazione. È in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita, il cappellano dell’ospedale di Piedimonte Matese, Michal Waldemar Swiderek, il prete polacco di 40 anni, meglio conosciuto come don Eusebio. Il cappellano, a quanto avrebbe raccontato ai primi soccorritori del 118, sarebbe caduto da un muretto alto circa un metro e mezzo nella sua residenza della casa canonica di San Michele, ad Alife, anche se le numerose fratture che ha riportato lascerebbero pensare che la caduta potrebbe essere avvenuta da una altezza superiore. Il prete avrebbe infatti riportato una frattura del femore, una frattura ad un braccio ed una frattura ad una spalla, tutte a sinistra. Il cappellano ospedaliero è da anni il riferimento religioso dei pazienti che afferiscono  all’ospedale di Piedimonte Matese nonché dei suoi parrocchiani di San Michele.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3597 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: