COMMISSIONI REGIONALI, ORA IL “PARTITO” DEI SINDACI SPINGE PER ZANNINI  AI LAVORI PUBBLICI E  URBANISTICA

Mario Zannone. Caserta. L’insediamento del governatore  De Luca conoscerà il varo di una giunta tecnica nella composizione, politica nell’ispirazione. Gli incontri con i referenti politici è servito a raccogliere i desiderata, come nell’uso pratico della gestione della Regione al fine di comporre quell’equilibrio delle forze  necessario alla stabilità. La novità in questa tornata elettorale, come dalle previsioni, è la stessa composizione del consiglio regionale, del tutto rispondente alla geografia politica immaginata e realizzata da De Luca. Il PD perde la metà dei consiglieri mentre dalle liste senza “colori” arriva  il grosso. Ben 14 consiglieri sono stati eletti da 9 liste che hanno raccolto dal 5,19 all’1,43 per cento  ( Partito Animalista con 33 mila voti). Il “divide e impera”, nella logica del governatore ha funzionato tanto da mettersi al riparo da crisi future. I piccoli raggruppamenti risultano troppo esigui per minacciare la stabilità. Un orientamento, quello delle 15 liste, che oggi si spiega – se si tiene conto della vittoria annunciata- con quella volontà di frammentare la formazione del nuovo consiglio regionale.  E , questa realtà, inciderà sulla nomina dei presidenti delle commissioni, veri fortini dove si gestisce il potere reale.  Per il territorio casertano si prevedono due commissioni. Lavori pubblici e Sanità: due importanti organismi che potranno fare la differenza per il territorio. Per l’on. Zannini, in pole per la presidenza, come richiesto dalle decine di sindaci e amministratori locali, da prevedere la nomina ad una delle due. In linea con l’attività di raccodo con le amministrazioni locali, Zannini potrebbe optare per i lavori pubblici. Una scelta che darebbe al territorio casertano, nella gestione complessiva della materia, una opportunità di crescita incisiva per la stessa economia locale.

 

About Redazione (10244 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: