F.C. MATESE, 4 RINTOCCHI AD AGNONE

Lorenzo Applauso|Il calcio finalmente riprende ma il covid lascia comunque segni ancora profondi: senza pubblico e gare non disputate. La Casertana, ieri, non ha giocato e parliamo di serie “C”, non si sa cosa succederà domenica. Lo stesso addetto stampa dei rossoblu’ ci conferma il momento di forte indecisione per le prossime gare. In serie “D”, alla quale è dedicato il nostro “Focus del lunedi”  di oggi, fra le tre squadre casertane che militano sia pure in gironi diversi, ha vinto solo la matricola F.C. Matese di mister Urbano che ne canta quattro all’Agnonese, senza se e senza ma. Al di la del risultato di fine stagione,  l’F.C. Matese, con Urbano in panchina,  ha davvero una garanzia per l’intera società perché  puo’ annoverarsi fra i migliori tecnici del girone. Alla vigilia di questa gara,  Mr Senegagliesi dell’Agnonese,  aveva delle perplessita’, con solo 15 giorni di preparazione nelle gambe. Poi, la partenza a razzo dei matesini ha indotto la sua squadra a diversi errori, prima il portiere e poi la difesa, dovuto anche alla spinta iniziale della squadra matesina.

Purtroppo però, in questa prima giornata, cade anche il Gladiator a Latina (2-1) , altro girone, altra storia,    dove la solidità dell’avversario e la forte tradizione calcistica hanno fatto il resto. Stessa sorte (2-1) al Real Aversa da parte del Casarano che perde, non malamente però, come sottolinea lo stesso responsabile della comunicazione. ”Una sconfitta certamente-ha detto – ma siamo usciti comunque a testa alta. Abbiamo giocato una buona gara. Come esordio è brutto solo il risultato ma sono certo che faremo meglio nelle prossime”. Si spera di si per tutte e tre le casertane, Casertana compresa.

About Lorenzo Applauso (2164 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: