ALIFE, SARÀ RESTAURATA LA CINTA MURARIA, LA SODDISFAZIONE DELLA SINDACA DI TOMMASO

Giuseppe Terminiello|ALIFE: Soddisfazione da parte della fascia tricolore Maria Luisa Di Tommaso che ha parlato di una notizia storica per il paese: il restauro della cinta muraria di Allifae con i circa 300mila euro erogati dal Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo. Il dicastero, nell’adozione del programma triennale dei lavori pubblici 2020-2022, finanziati con le risorse ordinarie di bilancio del MiBACT, ha programmato per gli anni 2021-22 interventi di manutenzione e restauro della cinta muraria romana della città di Alife per un importo totale di 300mila euro (100mila per il 2021 e 200mila per il 2022). Si tratta di un segnale importante per la conservazione del patrimonio archeologico locale. Nello scorso mese di giugno una delegazione dell’amministrazione comunale, guidata dal primo cittadino Maria Luisa Di Tommaso, si era recata nella Capitale presso gli uffici ministeriali per sollecitare tale intervento e programmarne altri, come i lavori per la messa in sicurezza ed il restauro conservativo della Torre del Castello Medioevale, che da anni viveva in precarie condizioni statiche.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3484 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: