FUMATA NERA PER UN RIPENSAMENTO DEL SINDACO DIMISSIONARIO, PONTELATONE VERSO IL COMMISSARIAMENTO

Annamaria Capezzuto| Pontelatone. Ci si avvia decisamente verso la fumata nera in merito ad un possibile ripensamento del sindaco di Pontelatone Amedeo Izzo che si era dimesso per motivi di  salute e per  grossi problemi economici dell’ente che creano ulteriori ansie a lui e alla sua amministrazione.

Lo confermerebbe un incontro che si è tenuto fra il primo cittadino, il vice sindaco Adriana Esperti e il presidente del consiglio Mena Scirocco per trovare una soluzione e per evitare il commissariamento. Purtroppo però, il Sindaco deve salvaguardare le sue condizioni di salute prima di tutto per cui le possibilità di un ripensamento sono ormai ridotte al lumicino. Ad aggravare la situazione in cui versa il comune, dal punto di vista economico e finanziario, è un contenzioso prossimo alla conclusione e cioè, la vertenza dell’identità per l’esproprio della località “Cervarecce”, la quale ammonterebbe a circa 4 milioni e 649.000 euro  meno 2 milioni già spesi ma a questi vanno aggiunte le spese   tecniche (avvocati, CTU  ecc). Inoltre, il bilancio comunale presenta già un disavanzo tecnico di 1.400.000 euro.

Quindi, la situazione per Pontelatone è davvero critica perchè sono ferite che si aprono su altre ancora aperte. Dopo il crollo della precedente amministrazione, il nuovo gruppo sembrava andare avanti con voglia di fare e sinergia. L’operato dei consiglieri sembrava essere quello dei migliori per andare avanti fino alla fine del mandato poi, i problemi di salute del sindaco e quelli economici hanno complicato tutto. Lunedì, però scade il termine ultimo per il ritiro delle dimissioni, cosa che non avverrà.

Per questo, martedì  la Prefettura di Caserta certamente invierà il Commissario e i cittadini dovranno vivere per l’ennesima volta una fase di commissariamento, che potrebbe durare fino alla prossima primavera, quando ci sarà il primo turno utile per le elezioni  .

Dopo lo shock, poche le voci al riguardo di chi potrebbero essere i prossimi canditati. Tutto tace. I problemi da gestire e risolvere gravano pesi sempre maggiori sui cittadini. Chi sarà il coraggioso che erediterà una situazione del genere?

About Redazione (9871 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: