PIEDIMONTE, L’FC MATESE AFFILA LE ARMI PER LA TRASFERTA DI CAMPOBASSO, MA A FAR PAURA È SOPRATTUTTO IL COVID

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Fugati I timori sul ventilato stop ai campionati dilettantistici per via dell’aumento del contagio, l’FC Matese affila le armi in vista della proibitiva trasferta di Campobasso, contro la squadra indicata da tutti come la favorita principale per la promozione in serie C. È però il Covid il nemico principale da battere. Il virus ha fatto irruzione anche nei campionati minori e proprio la squadra di Urbano ha dovuto segnare il passo per il rinvio della partita con l’Aprilia, dopo che un calciatore laziale era risultato positivo. Era molto temuto l’ultimo dpcm, per le voci che indicavano le società dilettantistiche come vittime sacrificali. Ciò non è avvenuto e fortunatamente il campionato di serie D del Matese può ripartire dalla prossima domenica. Partitelle e schemi in campo ridotto, visto che è praticamente impossibile organizzare amichevoli con altre formazioni per colpa del coronavirus, sono il pane quotidiano che Urbano sta cercando di inculcare ai suoi calciatori. Recuperare il terreno perduto per due sconfitte immeritate sono un obiettivo da inseguire e non è detto che la trasferta di Campobasso non consenta di tornare a casa con un risultato positivo. Poi ci sarà il recupero infrasettimanale con l’Aprilia a cui potranno partecipare anche un centinaio di fortunati tifosi. Una occasione da non perdere.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3594 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: