ULTIM’ORA- BLOCCO DEI RICOVERI IN ORTOPEDIA PER UN CASO DI COVID MA I TAMPONI SI FANNO ANCORA A MARCIANISE CON TEMPI LUNGHISSIMI

Piedimonte Matese. Ancora una volta le difficoltà di poter eseguire i tamponi a Piedimonte Matese e con tempestività,  impone provvedimenti drastici e di grande disagio per l’utenza nell’ambito ospedaliero. Questa volta,  un caso di covid costringe al    blocco dei ricoveri l’Unità operativa di Ortopedia e Traumatologia. Questo, a causa  di una paziente che entrata negativa e si è poi positivizzata nel corso della sua degenza.

La donna, aveva subito un intervento chirurgico di Ortopedia poi, era stata costretta ad un trasferimento in Cardiologia- Utic dello stesso ospedale, per sopraggiunte complicanze post –operatorie dove si trova ancora ricoverata per mancanza di posti in tutta la regione.  Da qui, la decisone drastica e giusta del Direttore dell’unità operativa Bruno Di Maggio (nella foto)   che a causa del contagio, decide per il blocco dei ricoveri fino a quando non saranno sottoposti  a indagini con tamponi, tutti i pazienti degenti e il personale dell’Unità operativa.

Va inoltre considerato, elemento non da poco,  che attualmente, la paziente ha praticamente bloccato anche l’UTIC perchè essendo positiva  non si possono effettuare ricoveri con gravi patologie cardiologiche .  Se presso il laboratorio dell’ospedale, dove esiste personale altamente qualificato, venissero effettuati i tamponi i tempi verrebbero dimezzati e si eviterebbe cosi ogni disagio, sia per i ricoveri fra un reparto all’altro sia per la popolazione. Invece, si va ancora a Marcianise come se fosse il centro covid d’Europa. L’ospedale e questo territorio  sono sempre piu’ trascurati dal palazzo. Ma questo ospedale non era già Dea di Primo livello?

 

About Redazione (8888 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: