PISTA PER ELISOCCORSO A PIEDIMONTE MATESE, LA COMUNITA’ MONTANA OFFRE UNA SOLUZIONE ALL’ASL

Paola Bruno|Piedimonte Matese. Si potrebbe finalmente giungere alla soluzione di uno dei  problemi piu “antichi” come la pista di atterraggio per l’elisoccorso? Crediamo proprio di si, se non ci facciamo fagocitare, anche questa volta, dalla solita burocrazia e dalla scarsa sensibilità  di chi  deve decidere per un problema già risolto o quasi.

Con una missiva inviata all’autorità sanitaria di Caserta, (ASL), infatti,  la Comunità montana del Matese mette a disposizione  del territorio la proprietà detenuta in area Pip “Campanelli” , per ottimizzare finalmente quella che solo sulla carta si chiama piazzola per atterraggio e una struttura capace di ospitare anche il servizio 118. .

L’ area attualmente in uso dall’azienda sanitaria  e’ assolutamente improponibile questo perchè   l’atterraggio di un veicolo nel campo sportivo, in pieno centro abitato, cosi come avviene ora, comporta una serie di criticità irrisolvibili anche per gli indici di pericolosità di manovre in termini di sicurezza . L’altra soluzione era l’area adiacente il cimitero e anche qui vi erano dei problemi. Spesso bisognava prima cercare i proprietari delle auto parcheggiate cosi come nello stadio bisogna reperire prima il portinaio in caso di emergenza.

L’alto casertano è disagiato per la sua posizione distante dalle strutture sanitarie metropolitane per cui questa soluzione si rende necessaria e non è piu’ procrastinabile . Ora più che mai è l’occasione per una soluzione immediata e fattibile di cui si e’ fatta carico proprio la Comunità montana, mostrando disponibilità e assoluto senso pratico. Tutti segni di vicinanza alle esigenze del territorio di cui e’ parte. Si spera che quanto prima si possa giungere ad una soluzione.(FOTO REPERTORIO).

 

 

 

 

About Redazione (8875 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: