SPARANISE, IN UN LIBRO EDITO DA “IEMME”, LE RIFLESSIONI SUL LOCKDOWN

Alessandro Bonafiglia|Sparanise. Sparanise.  Durante il lockdown di marzo Don Raffaele Farina, vice parroco di Sparanise, ha mandato un’email a oltre 50 ragazzi invitandoli a scrivere un elaborato dal titolo  ”Deserto” che lo stesso sacerdote definisce come un’occasione data ai giovani per stare con se stessi e per lasciarsi guardare da Dio.

Ogni ragazzo e ragazza ha scritta una lettera a diversi destinatari e questi ultimi erano davvero tanti come i genitori, i nonni, la politica, un bambino che dovrà nascere, un ammalato di Covid-19 e L’Eucarestia siccome già da quel mese le celebrazioni erano sospese.

In seguito, le lettere, dopo essere state raccolte, corrette, messe in ordine con un proprio titolo, hanno ricevuto molta attenzione da parte della casa editrice napoletana “Iemme Edizioni” che le ha valutate  facendole diventare un libro la cui copertina è stata curata da Fabio Donato, insegnante all’Accademia delle belle arti di Napoli nella sezione Fotografia.

La vendita del libro contribuirà a sostenere un’opera in terra di missione ed è bello – dice D. Raffaele – che nel tempo del lockdown i giovani abbiano aperto il loro cuore e penso che la potenza di questo libro stia nel fatto che altri giovani,  leggendo queste lettere possano dare voce a quello che hanno dentro che magari a volte rimane senza nome.

Ad oggi, per quanto riguarda la missione, non sanno ancora a chi destinare tutti i proventi però, la finalità, sarà sicuramente quella missionaria e in particolare per l’Africa, dove alcuni giovani sparanisani sono andati due anni fa, portando tutti i soldi raccolti in seguito a una festa. Se qualcuno vuole avere il libro intitolato ”Dire, fare, baciare, lettera, testamento”, è possibile trovarlo sia nella parrocchia sparanisana che nella libreria ”Il giocattolo” oppure, si può contattare attraverso la pagina facebook o instagram dell’Azione Cattolica Sparanise.

 

 

About Redazione (9863 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: