DIDATTICA A DISTANZA, MEDAGLIA D’ORO AL LICEO “GALILEO GALILEI” DI PIEDIMONTE MATESE

Piedimonte Matese. Le buone pratiche a scuola passano necessariamente attraverso ciò che di positivo si fa con gli alunni, facendo in modo che essi siano i protagonisti del mondo che li circonda. C’è del buono anche nell’ideare un paese migliore, recuperare un monumento, preservare l’identità culturale e, conseguentemente, culturale di un posto. Al Liceo Galilei di Piedimonte Matese, diretto dalla professoressa Bernarda De Girolamo (nella foto), sta a cuore il territorio, nella consapevolezza che soltanto mediante la valorizzazione delle eccellenze locali si possa portare avanti un discorso vincente. Con la medesima attenzione, gli alunni dell’Artistico, validamente supportati dai propri docenti, Rosolena Maresca e Luca Mastrocinque, hanno riscoperto la storia di un edificio che scrisse pagine edificanti di un tempo ormai passato: il teatro di Palazzo Ducale di Piedimonte Matese. Distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale non ne rimane che lo scheletro, una volta invece era un vero e invidiabile gioiello. Gli alunni, insieme ai docenti, hanno studiato filologicamente la fondazione del mitico luogo, le personalità ospitate nel corso dei secoli, le possibilità di una feconda ripresa, qualora ci fosse la concreta intenzione politica di farlo rinascere. La progettualità, elaborata nel contesto scolastico, è stata recepita e favorevolmente accolta dalla commissione giudicatrice dell’Archivio Nazionale dei Monumenti Adottati dalle scuole italiane, che ha conferito al Liceo Galilei di Piedimonte Matese la medaglia d’oro. Il risultato è ancora più apprezzabile se si tiene conto che l’eccellente lavoro è stato prodotto dalle ragazze e dai ragazzi durante lo scorso anno scolastico (2019-2020) in pieno lockdown e ciò sta a dimostrare che, come sottolinea la preside De Girolamo, «quando si uniscono cuore e ragione per perseguire un obiettivo comune  fortemente voluto si abbatte ogni ostacolo, diaframma o barriera che sia. Anche oggi, nonostante le critiche di qualcuno, la didattica a distanza sta dando dei frutti che sono sotto gli occhi di tutti e non possiamo che esserne fieri. Ciò che riempie d’orgoglio ogni docente è il veder crescere culturalmente i propri alunni».

About Redazione (9474 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: