L’”ULTIMO CAFFE’”: QUESTO VIRUS FA DAVVERO MALE. STRADE PIENE E TUTTI A FARE COMPERE PRIMA DEL LOCKDOWN DI DOMANI

Piedimonte Matese. L’”ultimo caffè”, l’”ultima pizza”. Ma non è che il virus ci ha preso un po’ anche alla testa? Non si capisce  il livello di apprensione cosi alto  con il quale viene vissuto il lockdown che partirà domani, a causa dei contagi e non durerà certo all’infinito. Tutti siamo un po’ scocciati, preoccupati. Preoccupatissimi, naturalmente, gli imprenditori per i danni economici subiti e quelli in atto ma qualcosa, dopo tante promesse da parte del governo, dovrà pure arrivare per  risarcirli. Insomma, città e piccoli centri affollati, compreso i supermercati, alla ricerca  delle ultime cose  facendo ancora danni cosi, per colpa degli assembramenti .Quelle che vedete nella foto sono solo alcuni angoli e strade della città di Piedimonte che sono in perfetta sintonia con il resto della Campania. Infatti, tanto per citare un comune, anche Madaloni che vedete nella foto. E’ comprensibile tutto ma a noi sembra davvero esagerato parlare dell’ultimo caffè quasi fosse già pronto il patibolo per tutti. Evitare di guardare tg e trasmissioni, secondo gli psicologi, potrebbe già essere un passo importante per frenare questa ansia in eccesso e perché no anche i contagi.

About Lorenzo Applauso (2143 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

2 Comments on L’”ULTIMO CAFFE’”: QUESTO VIRUS FA DAVVERO MALE. STRADE PIENE E TUTTI A FARE COMPERE PRIMA DEL LOCKDOWN DI DOMANI

  1. Purtroppo esiste un virus ancora più diffuso e difficile da debellare :quello dell’imbecillita’.

  2. Salve, devo dire che effettivamente vedere queste file di auto e un po esagerato forse le persone non hanno capito che a differenza della prima ondata ci sono più attività aperte e che il 24 in parte aprono anche le scuole quindi tutta questa frenesia e forse anche paura non e giustificata più stiamo alle regole secondo me e più ne usciremo presto da questa situazione .👋

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: