VIDEO|PIEDIMONTE MATESE, OPERAZIONE ANTI COVID DEI VIGILI URBANI

Piedimonte Matese. Continuano i controlli anticovid in città. Stamattina, su disposizione del commissario prefettizio, i vigili urbani, coordinati dal Comandante Giovanni Labriorla hanno disposto numerosi controlli nelle zone strategiche della città. Tante,  le persone controllate.Nella mira dei vigili l’autocertificazione, al fine di controllare il flusso del traffico, fra l’altro anche abbastanza intenso e non solo a Piedimonte Matese. Secondo una fonte del comune, non si sono riscontrati abusi alle regole impartite dal decreto.Quasi tutti, indossavano la mascherina, tutte valide le motivazione dello spostamento. Siamo sulla buona strada? Almeno a Piedimonte si.

 

About Lorenzo Applauso (2038 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

3 Comments on VIDEO|PIEDIMONTE MATESE, OPERAZIONE ANTI COVID DEI VIGILI URBANI

  1. ma tutta questa voglia di lavorare dove l’hanno trovata? non si vedevano dal lontano ‘900. paese lasciato allo sbando, macchine parcheggiate in piena curva, ma loro ora si attivano a fermare i famigerati banditi, persone che oltre che andare a lavorare chissà cosa potranno mai fare.

  2. Buonasera, sé fanno le multe i vigili i cittadini o pagano le multe o pagano le tasse, ma se non pagano le tasse i vigili non prendono gli stipendi e po’si lamentano ché non percepiscono gli stipendi pensate a controllare il traffico e le soste sui marciapiedi.premio alle soste selvaggie

    • Gentile anonimo, premesso che la recente normativa prevede che i Comuni e gli altri Enti locali possono richiedere il pignoramento del conto corrente dei cittadini che non pagano le multe stradali o tributi di vario tipo, non capisco il senso del suo commento.
      I cittadini sono tenuti al rispetto della legge, quindi sono tenuti a pagare le tasse e le multe. Se non vogliono pagare le multe basta semplicemente che non infrangano il codice della strada. Se poi vuole fare riferimento a quei cittadini non proprio agiati economicamente, questi hanno un motivo in più per rispettare il codice della strada.
      Anzi le dirò di più, se i vigili facessero le multe a chi sosta sui marciapiedi, nelle curve e quant’altro, le casse comunali sarebbero ancora più ricche e i loro stipendi ancora più garantiti. Comunque nella storia di Piedimonte io so che i vigili hanno sempre percepito lo stipendio regolarmente, con le multe e senza le multe.
      Questa sua filosofia che vuole che chi paga le tasse può tranquillamente ignorare il codice della strada penalizza gli altri cittadini rispettosi della legge, che pagano tasse e multe, e tutti quegli altri che con le loro tasse pagano gli stipendi di tutti i dipendenti comunali proprio per avere i loro servizi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: