ALIFE, IL DEGRADO DELLA STAZIONE FERROVIARIA, CANI FAMELICI AL POSTO DEI FERROVIERI. UN LETTORE CI SCRIVE

Redazione. Alife. Prendere il treno ad Alife è sempre più complicato. Un lettore ci ha raccontato la sua disavventura di questa mattina quando ha solamente tentato di entrare in stazione. “L’edificio che ospitava i ferrovieri é fatiscente e in un pauroso stato di degrado. Non ci sono più dipendenti, non si possono fare i biglietti e non c’è neppure la macchinetta per obliterarli, qualora qualcuno riescisse a procurarseli da qualche parte. È persino difficile raggiungere i binari perché al posto del capostazione ci sono due cani randagi che non aspettano altro che qualche sparuto passeggero abbia l’infelice idea di passare nei paraggi per saltargli addosso. Proprio quello che è capitato a me che sono stato costretto ad andarmene, riuscendo a malapena a sfuggire ai due animali.” Se la stazione di Alife piange, basterebbe vedere le condizioni di quelle altre più piccole dell’Alifana. Il  “mal comune mezzo gaudio”, però, non giustifica il  loro stato di abbandono.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3681 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

1 Comment on ALIFE, IL DEGRADO DELLA STAZIONE FERROVIARIA, CANI FAMELICI AL POSTO DEI FERROVIERI. UN LETTORE CI SCRIVE

  1. Prendete il pullman molto più comodo, sicuro, pulito e vi porta fino al centro di Napoli!!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: