CAIAZZO, AUMENTANO I CONTAGI DA COVID: IL SINDACO SOSPENDE LA DIDATTICA IN PRESENZA

Caiazzo. A causa dell’aumento dei contagi da coronavirus il comune di caiazzo, senza mezzi termine considerato una serie di altri parametri ha deciso di chiudere le scuole o meglio le attività didattica in presenza con decorrenza dal 30 novembre per circa un mese.

“Sono sospese – si legge in una nota del sindaco Giaquinto. temporaneamente le attività didattiche in presenza  delle Scuole dell’Infanzia, delle Scuole Primarie e delle prime Classi delle Scuole Medie Inferiori del Comune di Caiazzo con decorrenza a far data dal 30 novembre e fino al giorno 22 dicembre 2020. In conseguenza alla sospensione dell’attività didattica in presenza, le autorità scolastiche applicheranno l’attivazione della didattica a distanza, nonché la possibilità di attività in presenza, qualora sia necessario l’uso di laboratori o mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dai decreti del Ministro dell’Istruzione, nonché, unitamente ai docenti delle classi interessate e ai docenti di sostegno in raccordo con le famiglie, la frequenza in  presenza dei  bambini speciali”.

About Redazione (9438 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: