LA STORIA DI MARTINA MILANO, LA GIOVANE CHE HA EMOZIONATO L’ALTO CASERTANO

Chiara Riccio|Alvignano. La storia di Martina è un po’ un messaggio di speranza e di incoraggiamento per i tanti ragazzi che pensano di non riuscire a realizzare i loro sogni.Un destino crudele le ha tolto la mamma nel momento in cui ne aveva più bisogno, lasciandole una sorellina minore da accudire e alla quale non far sentire troppe mancanze. Queste difficoltà non le hanno fatto perdere il desiderio di rimboccarsi le maniche e iniziare da sola a costruire il suo futuro. Poco più che maggiorenne, apre una sua attività di cartolibreria ad Alvignano, attività che convertirà qualche anno dopo in ciò che più le piace fare: lavorare con i fiori.Un mestiere che ignora e che nessuno le ha insegnato: corsi, studio notturno, tante prove buttate, la poca fiducia di clienti severi.

Il risultato: ora vanta una schiera di persone che riconoscono la sua composizione tra mille, lavora anche di notte per accontentare tutte le richieste di chi non vuole rinunciare al suo centrotavola per la tavola di Natale ed é nota in zona per essere diventata “La signorina che si diverte a giocare con i fiori.” Chi vuole e sogna, poi realizza i suoi desideri.

 

About Redazione (9487 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: