TRAFFICAVANO E POI BRUCIAVANO RIFIUTI DI SCARTO, DUE PERSONE IN MANETTE

GRAZZANISE. Un’ organizzazione che trafficava in rifiuti, sopratutto imballaggi di legno, bruciando quelli che non venivano rivenduti, è stata smantellata nel Casertano dai carabinieri forestali, che hanno arrestato un uomo di 55 anni, del luogo ed un immigrato un albanese di 32.
I militari hanno anche notificato avvisi di conclusione indagine della Procura di S. Maria Capua Vetere ad altri quattro indagati, ovvero alla moglie polacca del 55 enne- del quale non è stato reso noto il nome – al fratello della donna, 49 , e a due coniugi di 54 e 52 anni.  Il traffico di rifiuti si svolgeva tra San Tammaro e Grazzanise, Comuni rientranti nella cosiddetta Terra dei Fuochi.

 

About Redazione (9499 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: