ALVIGNANO, IL DOTT. FRANCO RICCIO PUÒ RITORNARE IN SERVIZIO, LO STABILISCE LA SENTENZA DEL TRIBUNALE DEL LAVORO

Emiddio Bianchi. Alvignano. È definitivamente giunta alla conclusione la vicenda del dott. Franco Riccio, il noto medico mutualista di Alvignano che durante il lockdown della scorsa primavera fu sospeso dal servizio dalla ASL perché ritenuto responsabile, a torto, come testimonia la sentenza del Giudice del Lavoro del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, di aver emesso ricette non a norma. Il medico , come del resto il suo collega Emilio Pardi, dopo diversi mesi di dura battaglia legale, hanno finalmente ricevuto giustizia e potranno riprendere la loro attività con i tanti pazienti che hanno sempre curato con estrema professionalità. La sentenza emessa dalla dottoressa Rosa Del Prete del Foro Sammaritano lo scorso 22 dicembre, non solo ha dichiarato illegittima la delibera di sospensione cautelare, con il conseguente ripristino del rapporto di convenzione con la Medicina Generale, ma ha condannato la ASL al pagamento delle spese processuali. Il dott. Riccio e il dott. Pardi sono stati assistiti nella loro travagliata vicenda dall’avvocato Gianluigi Buono del Foro di Cassino, mentre la ASL di Caserta si è avvalsa del professore Felice Laudadio.

About Emiddio Bianchi (3607 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: