PIEDIMONTE MATESE, NON MANCA NULLA LUNGO LA STRADA PER SAN PASQUALE, SI TROVANO PERSINO LE CARCASSE DELLE AUTO

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. La strada per San Pasquale è sempre più nel degrado. Sembrano passati dei secoli quando i piedimontesi la percorrevano per raggiungere il monastero oppure per una serata romantica sotto il campanile che sovrasta Piedimonte senza rischiare di finire in una delle tante buche che si trovano sulla carreggiata. Sarà anche lo stato di abbandono in cui versa che incoraggia ancora di più quei vandali che ormai la considerano, più che una strada, un immondezzaio a cielo aperto prima di raggiungere la collina. Quello che si fa fatica a rintracciare persino  in una discarica, si può facilmente ritrovare lungo le scarpate laterali della strada, poche centinaia di metri dopo il noto ristorante che si trova nella zona. Quasi come se l’incivilta’ delle persone si fosse scatenata sotto lo splendido  campanile. Si trova di tutto: lavatrici, frigoriferi, mobili e, purtroppo, anche il mortifero eternit. Quello che ci sorprende è come gli elettrodomestici siano arrivati fin lassù. Di certo non dentro il cofano di una macchina. Ma ancora più sorprendente è come qualcuno abbia potuto ingegnarsi per disfarsi, senza essere notato, della carcassa di una macchina (nella foto). Più volte abbiamo evidenziato, sempre inascoltati dagli incivili ed anche dalle istituzioni, che il monte Muto è una risorsa naturale che pochi si possono vantare di avere. Trattarlo in questo modo è una ingiustizia, per Piedimonte e soprattutto per chi si vantava di vivere in uno dei posti più belli della città.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3599 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

1 Comment on PIEDIMONTE MATESE, NON MANCA NULLA LUNGO LA STRADA PER SAN PASQUALE, SI TROVANO PERSINO LE CARCASSE DELLE AUTO

  1. Le persone incivili ci sono sempre state e sempre ci saranno.
    Il problema è che non abbiamo mai avuto un’amministrazione che si degnasse di tutelare l’ambiente e la strada che porta a San Pasquale, nonostante quest’ultimo sia una risorsa per Piedimonte di inestimabile valore.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: