CONTAGIO DI MASSA PER UNA VEGLIA FUNEBRE NELL’ALTO CASERTANO. ORA SONO 76 I POSITIVI

Rocca d’Evandro.Sarebbe stata una veglia funebre con una quarantina di persone contagiate a far scoppiare l’ennesimo focolaio nell’alto casertano, a Rocca d’Evandro, un piccolo centro della provincia di Caserta di circa 3200 abitanti. Qui, i positivi sono 76, per fortuna, la maggior parte sono asintomatici. Il contagio di massa si è sviluppato in seguito ad una veglia funebre per un’anziana svoltasi il 27 dicembre; sono risultati positivi gli oltre venti familiari, tra cui alcuni bimbi, anche  diversi vicini.    Il focolaio, si aggiunge a quello più circoscritto che ha colpito la Residenza per anziani (Rsa) situata nel paese, dove sono emerse una trentina di positività tra gli operatori sanitari e gli anziani, due dei quali deceduti.

About Redazione (9455 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

1 Comment on CONTAGIO DI MASSA PER UNA VEGLIA FUNEBRE NELL’ALTO CASERTANO. ORA SONO 76 I POSITIVI

  1. Tanto di rispetto per il defunto e i familiari, ma è stato da incoscienti partecipare al funerale, con il rischio che si sapeva, ripeto tanto di rispetto alle persone.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: