CASERTA, DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO: IL TAR DA RAGIONE AL COMUNE

Fortuna Natale| Caserta- Ancora un successo professionale per il noto avvocato caiatino Pasquale Marotta in relazione alla questione del piano di dimensionamento del comune di Caserta per l’anno scolastico 2020/2021, avvenuto con apposita proposta presentata alla Regione Campania.

Con sentenza definitiva il Tar della Regione Campania ha accolto la tesi dell’Avvocato Pasquale Marotta in difesa del Comune di Caserta che nella riorganizzazione della rete scolastica aveva visto impugnata la delibera del piano di dimensionamento da due Istituti Scolastici presenti sul territorio.

La sentenza  del Tar a favore  del comune di Caserta è arrivata due giorni fa decretando inammissibili le motivazioni del ricorso avverso al piano di dimensionamento da parte degli istituti scolastici, accogliendo in via definitiva le eccezioni presentate dell’Avvocato Marotta. I motivi di inammissibilità del ricorso, in sintesi, sono che l’Istituto scolastico non è legittimato a proporre questo tipo di ricorso “in sostanza, l’autonomia degli Istituti resta confinata, per lo più in ambito didattico, mentre negli altri ambiti, è pur sempre il Ministero dell’Istruzione il riferimento per l’esercizio della funzione amministrativa”. Il piano di dimensionamento scolastico, quindi, avrebbe potuto essere contestato dal Ministero in sede procedimentale, ma non dal singolo Istituto scolastico. Secondo aspetto di fondamentale importanza, è il fatto che è stata accolta dal Tar l’eccezione presentata dall’Avvocato Marotta sulla modalità di presentazione del ricorso da parte di questi Istituti scolastici avvalendosi di un avvocato del libero Foro e non dello Stato –“Il ricorso è, peraltro, inammissibile anche rispetto al profilo della rappresentanza in giudizio a mezzo di avvocato del libero Foro in luogo dell’ Avvocatura erariale.

 

 

About Fortuna Natale (41 Articles)
Fortuna Natale, corrispondente pagina della cultura

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: