PIEDIMONTE, ANCHE IL CIRCOLO MATESE FA I CONTI COL COVID, I COSTI DI GESTIONE E L’ETÀ AVANZATA DEI SOCI NE METTONO A RISCHIO LA SOPRAVVIVENZA

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Neppure durante la guerra  il Circolo Matese di Piedimonte era stato costretto a chiudere i battenti, c’è voluto il Coronavirus. Nato nel lontanissimo 1851, è il più antico della provincia di Caserta e uno dei più longevi d’Italia. Ha ospitato tante generazioni di piedimontesi nei suoi 170 anni di vita. Il covid 19 rischia fortemente di dare una spallata tremenda alla sua sopravvivenza, anche perché l’età media dei circa settanta soci è molto avanti negli anni. Le aperture a singhiozzo del circolo, dovute ad una curva dei contagi che a Piedimonte si è già portata via numerose persone, stanno minando fortemente l’attività ricreativa e culturale di quanti, da decenni, lo frequentano nella sede di piazza Roma. Le criticità cominciano a venire fuori a causa della chiusura prolungata, per cui la sopravvivenza del sodalizio socio-culturale, senza introiti da mesi, con un elevato fitto da pagare, oltre alle bollette, agli abbonamenti a giornali o tv, sta vacillando sotto i colpi del covid. La cosa più dolorosa che comporta la chiusura del circolo è sapere che ci sono tante persone di una certa età, alcune che vivono da sole, che in questi mesi hanno dovuto cambiare radicalmente il loro consolidato modo di vivere. La partita a biliardo o a carte, oppure l’incontro di calcio alla televisione hanno rappresentato per anni l’appuntamento quotidiano per tanti di loro. Il Covid ha colpito duramente il Circolo Matese, portandosi via uno dei suoi più assidui frequentatori, nonostante Mimmo fosse uno dei più giovani soci. Insieme a lui se ne è andato un pezzo importante dell’ Associazione. La speranza è che il Circolo Matese possa continuare la sua attività che per intere generazioni ha fatto la storia di Piedimonte. Chi può intervenire non lo faccia inserire fra le tante vittime del Coronavirus.

 

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3539 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: