“CITTA’ CHE LEGGE” UN BANDO PER PROMUOVERE LA LETTURA 11 COMUNI CASERTANI AMMESSI.ANCHE PIEDIMONTE E PIETRAVAIRANO

Il Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo ha pubblicato, poche ore fa, il bando, promosso dal Centro per il libro e la lettura, rivolto ai Comuni che, lo scorso luglio, hanno ottenuto la qualifica di “Città che legge” per il biennio 2020-2021.Per la realizzazione di attività integrate per la promozione del libro e della lettura è stato reso disponibile un fondo di 800mila euro per progetti in grado di coinvolgere scuole, biblioteche, istituzioni e associazioni culturali con l’obiettivo di creare un ecosistema favorevole alla lettura.«Il bando intende finanziare 27 progetti integrati, di particolare spessore – dichiara l’on. Margherita Del Sesto, membro della VII Commissione Cultura della Camera – proposti dalle amministrazioni comunali che, attraverso attività culturali, già si sono distinte per la promozione della lettura, attuando politiche per lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle loro comunità. I finanziamenti ammissibili – conclude la parlamentare – sono divisi in cinque sezioni (tra i 10mila ed i 90mila euro) in base alla popolazione.Sono 11 i Comuni della provincia di Caserta che hanno ottenuto lo status di “Città che legge” e, quindi, ammessi a partecipare al bando: Aversa, Capodrise, Capua, Caserta, Maddaloni, Marcianise, Piedimonte Matese, Pietravairano, Pignataro Maggiore, Santa Maria a Vico e Sant’Arpino.La scadenza per la presentazione della domanda di ammissione al finanziamento è fissata alle ore 18:00 del 18 marzo 2021.

About Redazione (10734 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: