ALVIGNANO, INQUINAMENTO RIO TELLA: IL SINDACO RESPINGE LE CRITICHE DI IMMOBILISMO

Giuseppe Terminiello|Alvignano. L’ amministrazione comunale   respinge al mittente le accuse di immobilismo ricevute relative al problema dell’inquinamento delle acque del Rio Tella e ha sollecitato gli enti preposti ad intervenire.

Gli agenti del comando locale della polizia municipale guidata dal luogotenente Marco Bove e il brigadiere Bernardino Farina hanno, infatti, segnalato con urgenza agli istituti preposti alla tutela della salute pubblica, l’inquinamento delle acque dell’affluente sollecitandone i provvedimenti più opportuni e consequenziali.L’ultimo sollecito in ordine cronologico risale a pochi giorni fa. Nei giorni scorsi l’ingrossamento delle acque del torrente a cause delle piogge abbondanti ha fatto riemergere lo storico problema, ossia di una fitta coltre schiumosa bianca che ha ricoperto le acque. Un appello da parte degli ambientalisti è stato fatto alle istituzioni per operare maggiori controlli tesi a combattere l’inquinamento.

About Redazione (9867 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: