RIFIUTI A RIARDO, L’APPELLO DEL SINDACO FUSCO: “SIETE INCIVILI”

Alessandro Bonafiglia|Riardo. L’inciviltà è ormai diventata un’abitudine per molte persone che meriterebbero di ricevere i più brutti attributi riguardo il loro comportamento. A Riardo, piccolo paese della Provincia di Caserta, hanno avuto luogo altri episodi di inciviltà e il primo cittadino Fusco ha voluto richiamare gli ignoti che hanno compiuto questi atti immaturi attraverso un post pubblicato sulla pagina Facebook del Comune :

”Il Sindaco ritiene doveroso denunciare pubblicamente il comportamento di assoluta inciviltà di qualche Cittadino-scrive Armando Fusco –  che  inquina l’ambiente. Nel nostro Comune, il servizio di raccolta rifiuti viene effettuato con il ritiro porta a porta, ma vi sono persone che si prendono il fastidio e l’impiccio di caricare rifiuti su mezzi di trasporto ed andare a sversarli abusivamente nei fossi laterali le strade o sulle strade stesse. Chi compie questi atti non solo è un soggetto incivile che meriterebbe di vivere in un porcile, ma commette reati ambientali per i quali dovrebbe subire un giusto procedimento penale. Inoltre, per colpa di questi persone il costo di smaltimento dei rifiuti raccolti nei fossi, quindi misti a terriccio, è maggiore di quello che ordinariamente si paga. Nelle foto che si allegano di dimostra come qualcuno ha scambiato l’incrocio via Madonna della Stella/via Ponte della Vigna per una discarica a cielo aperto ed ancora come sono stati ridotti alcuni fossi comunali, vedasi ad esempio il primo tratto di via Saudina dove in circa 600 metri di strada sono stati raccolti decine e decine di sacchi di bottiglie in vetro ed in plastica, oltre a pneumatici di auto ed elettrodomestici. L’accumulo nei fossi di questi rifiuti oltre a rappresentare inquinamento dell’ambiente impedisce il normale deflusso delle acque che ristagnando sulla strada rovinano il manto di asfalto determinando buche ed avvallamenti. Poiché non è possibile garantire la vigilanza 24 ore al giorno su tutte le strade comunali si invitano i Cittadini seri, corretti e rispettosi delle leggi (che sono la stragrande maggioranza) a collaborare per individuare e sanzionare quei, fortunatamente, pochi incivili che inzozzano ed inquinano l’ambiente offrendo uno spettacolo indecoroso del nostro paese e costringono l’Amministrazione comunale, quindi tutti i Riardesi a pagare  più soldi per lo smaltimento dei rifiuti”.

About Redazione (9499 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: