TEELSE TERME/FAICCHIO – TENTA DI INCASSARE UN ASSEGNO CON DOCUMENTI FALSI MA ARRIVANO I CARABINIERI E LUI FINISCE NEI GUAI

TELESE TERME. A Telese Terme, i militari della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un napoletano di 49 anni perché ritenuto responsabile dei reati di sostituzione di persona, falsa attestazione sulla propria identità personale e tentata truffa.  Lo stesso, infatti, si era presentato presso quell’Ufficio Postale per incassare un assegno di Poste Italiane dell’importo di 2900 euro, emesso da una compagnia di assicurazione per il risarcimento dei danni conseguenti ad un sinistro stradale con un documento di identità falsificata in quanto sul documento aveva apposto la propria foto, con i dati del beneficiario. Avvertiti i Carabinieri che sono giunti tempestivamente sul posto sia quelli del Nucleo Radiomobile di Cerreto Sannita sia quelli della Stazione termale, i quali  hanno verificato e riscontrato il tentativo del truffatore napoletano e lo hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per i suddetti reati.

FAICCHIO, FURTO DI ENERGIA ELETTRICA, DENUNCIATA UNA 28ENNE

A Faicchio, invece, i Carabinieri della Stazione di San Salvatore Telesino, al termine degli opportuni accertamenti congiunti con il personale dell’ENEL, hanno denunciato in stato di libertà un’operaia di 28 anni del luogo che,  per evitare di pagare il dovuto consumo aveva effettuato un allaccio abusivo a monte del contatore, bypassando il misuratore.  I militari, pertanto, l’hanno deferita alla locale Procura della Repubblica per i reati di furto aggravato di energia elettrica.

About Redazione (9438 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: