LE FOIBE, MAI PIU’ ORRORI COME QUESTI

(L.A.) Fu nel 2005 che gli italiani furono chiamati per la prima volta a celebrare il «Giorno del Ricordo», in memoria delle quasi ventimila persone torturate, assassinati e gettati nelle foibe (le fenditure carsiche usate come discariche) dalle milizie della Jugoslavia di Tito alla fine della seconda guerra mondiale. Non entriamo nella storia, nei particolari che lasciamo agli storici ma il nostro vuole solo essere un ricordo, un modo  per non dimenticare le tante vittime e i tanti italiani costretti all’esodo dalle ex province italiane della Venezia Giulia, dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia, un tema che ancora divide. Eppure quelle persone meritano ed esigono di essere ricordate. Mai piu’ orrori come questi.

About Lorenzo Applauso (2097 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: