FC MATESE, DOMANI A VASTOGIRARDI IL PRIMO DEI CINQUE RECUPERI

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Vastogirardi è un piccolo comune di poco più di 500 abitanti, incastonato fra i monti del Molise a quasi 1300 metri d’altezza. Da anni disputa il campionato di serie D con discreta fortuna, nonostante le poche anime, grazie soprattutto ad una dirigenza da fare invidia. Domani il terreno di gioco molisano ospiterà il primo dei cinque recuperi che il Matese dovrà affrontare prima di rimettersi in carreggiata, il più vicino come distanza chilometrica ma anche il più difficile da raggiungere. Non sappiamo come abbiano potuto rimettere in sesto il comunale di casa dopo le intense nevicate di questi giorni e con una strada in gran parte ghiacciata che si inerpica sulla montagna, prima di raggiungere Vastogirardi. Proprio per la particolare posizione geografica la squadra, da sempre nel periodo invernale, va in cerca di campi praticabili a fondovalle per i suoi incontri casalinghi. Anche la partita poi rinviata per covid con il Matese, in un primo tempo fu assegnata al neutro di Venafro. Forse lassù cercano di trovare vantaggi che di questi tempi sono opportuni, in considerazione del rinnovato entusiasmo in casa matesina. La squadra di Urbano, reduce dal pareggio col Rieti, medita il colpaccio, nonostante ci siano ancora delle importanti defezioni a cui fare fronte, per covid o anche per infortuni, come nel caso del giovane Adusa. Tornare a Piedimonte con un risultato positivo sarebbe un buon viatico in previsione del gravoso tour de force che attende Albanese e compagni.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3735 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: