56ENNE PRECIPITA DA UN CESTELLO A BRACCIO NEL CASERTANO E MUORE SUL COLPO

Un operaio di 56 anni, Biagio Mormile, di Crispano (Napoli) è morto dopo essere precipitato da circa 15 metri in un incidente sul lavoro nella zona industriale di Carinaro (Caserta). Secondo la ricostruzione degli agenti del Commissariato di Polizia di Aversa, l’ operaio stava tinteggiando la facciata di un capannone a bordo di un mezzo a quattro ruote con un braccio meccanico ed un cestello quando per cause ancora da chiarire è precipitato nel vuoto. Il 56enne è stato trasportato all’ospedale di Caserta in condizioni disperate, ed è morto per le gravi ferite riportate.   Il capannone e il mezzo meccanico sono stati sequestrati. Sulla salma dell’ operaio è stata disposta l’autopsia.   Si tratta della quarta vittima del lavoro da inizio del 2021 in provincia di Caserta. (ANSA).

 

About Redazione (10734 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: