FC MATESE, AD APRILIA URBANO SI ACCONTENTA: 0-0

Emiddio Bianchi. Aprilia. È finita come all’andata: 0-0. Ma questa volta è il Matese che si prende un buon punto ad Aprilia che permette alla squadra di Urbano di scalare un’altra posizione in classifica e di avvicinarsi in maniera prepotente alla zona play off. Incredibile a dirsi, il Matese é quella stessa squadra,  con degli accorgimenti in corso d’opera (Galesio, ad esempio), che annaspava nei bassifondi della classifica e che ora si permette di giocare con personalità anche su campi ostici, soffrendo forse un po’ troppo, come oggi ad Aprilia, ma portando a casa quel risultato positivo che voleva. Intanto è stato rispedito al mittente il tentativo di sorpasso dei laziali ma guardando in avanti, ai due recuperi con Giulianova e Recanatese, entrambi alla portata, prima dello scontro con la capolista Campobasso, questa squadra potrebbe andare addirittura ad insidiare le migliori formazioni del girone. Non è stata una bella partita quella con l’Aprilia, condizionata da un campo infame, con la squadra di Urbano che ha vacillato solo nel primo tempo, quando Succi ha fatto tremare i pali di Palombo. Il predominio territoriale dell’Aprilia è stato inconcludente, con il solo Olivera che si è reso pericoloso a pochi minuti dalla fine quando l’ex Juventus ha sfiorato il gol con un colpo di testa. Da parte sua Urbano si è giocato le sue carte quando ha fatto entrare in campo Masotta che in soli pochi minuti giocati ha più volte sfiorato il gol della vittoria, che francamente sarebbe stato troppo per la formazione di casa. Un elogio incondizionato alla difesa, mentre è da rivedere Abreu, da solo e poco servito, ancora oggi alle prese con una condizione precaria dopo il Covid.

 

 

About Emiddio Bianchi (3543 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: