MATESE-GIULIANOVA 2-2, MEZZO PALSO FALSO PER URBANO, MA CONTINUA L’IMBATTIBILITA’

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Non riesce al Matese l’aggancio al sesto posto in classifica, ma visto l’andamento della gara é bene ricorrere ad una vecchia legge del calcio che quando non riesci a vincere, è importante che non perdi. La partita del Matese con Giulianova è andata proprio così, con la formazione di Urbano che raggiunge col pareggio di oggi, quota nove nella casella delle prestazioni utili consecutive. Tutto nel primo tempo, con Galesio sugli scudi, autore di una splendida doppietta di testa, la prima rete su azione d’angolo e la seconda su preciso cross di Iannetta, inframezzate dal gol, anch’esso di testa, del più piccolo della brigata abruzzese, Barlafante, abile ad incunearsi tra i due centrali del Matese che oggi non hanno brillato come in altre occasioni. Un’altra disattenzione fra Cassese e Palombo ha consentito all’under del Giulianova di realizzare la sua doppietta personale a porta vuota. Ripresa con un forcing costante del Matese che però non ha sortito la rete della vittoria, anche perché ancora oggi Abreu non è apparso sui suoi livelli abituali. L’espulsione per doppia ammonizione di Di Lullo a dieci minuti dalla fine, subentrato nella ripresa insieme a Langellotti, ha creato qualche giustificata apprensione, per cui la squadra di Urbano, alla fine, si è dovuta accontentare della spartizione della posta col Giulianova, cosa che tutto sommato è sembrata la cosa più giusta. Ha diretto l’incontro il signor Tomasi di Lecce, capace di scontentare entrambe le squadre. E questo la dice tutta sulla sua direzione di gara.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3737 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

1 Comment on MATESE-GIULIANOVA 2-2, MEZZO PALSO FALSO PER URBANO, MA CONTINUA L’IMBATTIBILITA’

  1. La partita contro il Giulianova era assolutamente da vincere considerato anche il modesto gioco espresso da quest’ultima. Un solo under del Giulianova (Barlafante) ha avuto la meglio su un Matese fatto di Tanque, Leoni e Carrarmati.
    Pareggiare in casa con squadre agli ultimi posti in classifica è preoccupante circa la possibilità di avere una salvezza matematica, senza incappare nei play out.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: