FC MATESE, DUE ERRORI SIMILI IN ZONA GOL CON CAMPOBASSO E CASTELFIDARDO E QUATTRO PUNTI SVANITI

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Nonostante le dodici partite utili consecutive che fanno del Matese la formazione più in forma del girone F di serie D e che hanno consentito alla squadra di Urbano di risalire dai bassifondi della classifica, fino a lottare addirittura per l’accesso ai play off, non sono pochi in società quelli che si mangiano le mani per due clamorose occasioni, molto simili nella dinamica, gettate al vento contro il Campobasso e il Castelfidardo che se concretizzate avrebbero portato altri quattro punti in classifica. Nella partita con la capolista, in pieno recupero, Masotta si presenta a tu per tu col portiere ospite ma decide, forse a ragione, di passare la palla a Galesio, ben piazzato, che avrebbe dovuto soltanto appoggiare la palla in rete, col risultato di sbagliare l’appoggio e vanificare tutto. Ancora più clamoroso l’episodio in casa del Castelfidardo, come si vede nell’immagine, con Abreu, dopo il Covid a digiuno in fase realizzativa e voglioso di far gol, che di fronte all’estremo difensore non alza lo sguardo al centro dove per Galesio (nuovamente lui) sarebbe stato un gioco da ragazzi insaccare a porta vuota, preferendo calciare e vedersi ribattere dalla traversa la sua conclusione. Episodi sfortunati a parte, il Matese sta dimostrando con i fatti di essere formazione tosta e ben quadrata e di meritare gli elogi che le stanno piovendo addosso da ogni dove, nonostante alcuni, inevitabili errori di gioventù.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3979 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: