MATESE, L’ULTIMA NEVE DI PRIMAVERA, MA DOMANI TORNA IL BEL TEMPO

Redazione. Ampiamente prevista, nonostante la primavera inoltrata, la perturbazione di origine artica ha fatto irruzione fino sulle montagne del Matese. Da questa notte una abbondante nevicata ha imbiancato non solo Campitello o Bocca della Selva, località situate intorno ai 1500 metri d’altezza, ma è caduta fino a quote collinari, ricoprendo con una coltre di qualche centimetro anche la strada che porta ai mille metri di Miralago. Nessuna difficoltà alla circolazione, anche perché la zona rossa non consente gli spostamenti, neanche di qualche sparuto turista inosservante delle regole. Da domani, comunque, è previsto un netto miglioramento delle condizioni meteo, con temperature che dopo essere scese fin sotto lo zero, torneranno nella media del periodo.

 

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3539 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: