PIEDIMONTE MATESE, BUON COMPLEANNO PUGILISTICA MATESINA, MEZZO SECOLO DI SUCCESSI

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Il 14 di aprile del 1971 l’attuale maestro della Pugilistica Matesina, Geppino Corbo, era un giovanotto di belle speranze. Forse mai avrebbe immaginato di trascorrere mezzo secolo della sua vita facendo avanti e indietro dalla sua casa alla palestra e che il pugilato sarebbe diventato, dopo la famiglia, l’amore della sua vita. Fu da una ingegnosa intuizione di Enrico Silvestri, giusto 50 anni fa, che nacque la Pugilistica Matesina. Accanto a lui altri impavidi piedimontesi che credettero nell’ambizioso progetto: Pietro Schafli, Giuseppe Paesano (il primo, indimenticato maestro), Ettore Pirolo, Gino Lazzari e Francesco Iannelli. Di lì a poco la prima manifestazione, i primi pugili che cominciarono a prendere confidenza con il ring, i primi successi, l’avvento della famiglia Corbo che con Antonio, il papà dell’attuale maestro, negli anni portò agli onori della cronaca nazionale e internazionale, tra immensi sacrifici, il buon nome della Pugilistica e dello sport piedimontese. Tanti i campioni: nazionali, europei, mondiali e olimpionici, che hanno dato lustro alla “nobile arte”. Quelli che invece non ce l’hanno fatta ad arrivare al successo, Geppino Corbo, anche da buon padre di famiglia, ha saputo indirizzarli verso la pratica maestra dello sport. Se dopo mezzo secolo di vita la Pugilistica Matesina è ancora oggi una delle migliori in assoluto in Italia e riesce a raccogliere onori in ogni parte del mondo, portando lustro ad una città che a volte si dimentica dello sport, significa che deve continuare a coltivare i sogni di tanti giovani. Nonostante sia un neo pensionato, il maestro Corbo queste cose le sa e le sa insegnare ai suoi allievi. È per questo che continua, quotidianamente, a fare il percorso avanti e indietro dalla casa alla palestra. Buon anniversario Pugilistica Matesina.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3603 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: