CASERTANA, I ROSSOBLU’ IN SICILIA PER UN POSTO NEI PLAY OFF

GIOVANNI DI DI DARIOFesta della Liberazione con trasferta in Sicilia per la Casertana. Nonostante la sconfitta casalinga con la Juve Stabia di domenica scorsa, la possibilità di accedere ai Play off, attuale obiettivo stagionale per i falchetti non è per nulla compromessa. Gli uomini di Mister Guidi occupano la decima posizione, ultimo posto utile per accedere agli spareggi, con 44 punti, 4 lunghezze in più di Monopoli e Viterbese ferme a 40. Ovviamente non sarà facile fare risultato al “Massimino” di Catania, una delle compagni più in forma del momento, capace di incamerare 12 punti nelle ultime 5 gare. Non a caso, gli etnei, occupano la quinta posizione nel girone C e guardano la Casertana dall’alto dei loro 55 punti. I rossoblù proseguono la preparazione atletica, nonostante le ultime sedute siano state caratterizzate da una pioggia battente che però non ha scoraggiato la squadra, decisa ad offrire una prestazione gagliarda. Per Guidi, che dovrà fare a meno di Pacilli fermato dal giudice sportivo, ci saranno però 4 recuperi importanti, quello dell’estremo difensore Avella, dell’esperto Del Grosso, di Rosso e Hadziosmanovic. Designato per il fischio di inizio fissato per le ore 17.30 di domenica pomeriggio il direttore di gara Nicolò Marini di Trieste. Una designazione non nuova per la Casertana, che lo ha già incrociato. L’ultima volta era l’8 settembre 2019 in occasione di Virtus Francavilla Casertana terminata 1-1.

About Redazione (9848 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: