COVID-19,  INTESA SU TEST ANTIGENICI AL PERSONALE DEI COMUNI E DEI NUCLEI DI PROTEZIONE CIVILE  

IL CDA: “IL CONSORZIO INTENDE SOSTENERE L’AZIONE QUOTIDIANA CHE, IN QUESTA LUNGA EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA, ENTI ED AMMINISTRATORI LOCALI STANNO AFFRONTANDO CON GRANDE IMPEGNO E RESPONSABILITÀ. LIONS ED ORDINE DI MALTA SARANNO, COME SEMPRE, IN PRIMA LINEA A TUTELA DEL TERRITORIO E DELLE POPOLAZIONI LOCALI”. 

PIEDIMONTE MATESE. Un’attività di salvaguardia della salute del personale dei Comuni dell’Alto Casertano quale strumento di prevenzione per il contrasto alla diffusione del COVID-19.È il senso dell’iniziativa promossa dal Consorzio per la distribuzione del Gas Metano “Campania 25”, con sede a Piedimonte Matese, che ha deciso di acquistare 1000 test antigenici rapidi per effettuarli sui dipendenti comunali e sui volontari dei nuclei locali di Protezione Civile dei 29 comuni dell’Alto Casertano che rientrano nel comprensorio consortile.Di fronte allo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, il Consiglio di Amministrazione composto da Renato Ricca, Michele Santoro, Ermanno Masiello e Giovanni Leardi ha ritenuto necessario adottare ulteriori interventi di sostegno a favore degli Enti locali e, attraverso lo stanziamento di fondi pari a 10 mila Euro,  favorire tutte le attività di contrasto alla diffusione del Coronavirus mediante la fornitura di test antigenici rapidi per il personale dei Comuni.A seguito di un’intesa istituzionale raggiunta con il Lions Club “I Sanniti” di Piedimonte Matese e con l’Ordine di Malta – Corpo Italiano di Soccorso, sezione interesse nazionale Matese “Alexis”, saranno proprio questi ultimi soggetti a garantire i servizi necessari alla somministrazione dei predetti test, con l’utilizzo di propri volontari qualificati ad effettuare tale somministrazione.“Come avvenuto in più occasioni nell’ultimo anno, il Consorzio Metano “Campania 25” garantisce il proprio sostegno ai 29 Comuni e agli Amministratori locali del’Alto Casertano con la fornitura di test antigienici rapidi che saranno eseguiti sui dipendenti comunali e sui volontari dei nuclei locali di Protezione Civile che sono esposti al rischio contagio tutti i giorni per i servizi al pubblico e alla collettività che riescono a garantire nonostante la pandemia in corso. Proprio i Comuni stanno dimostrando grande impegno e presenza costante in prima linea in questa lunga emergenza epidemiologica, per cui ci sembra giusto ed opportuno offrire il nostro aiuto, grazie alla preziosa collaborazione istituzionale del Lions Club “I Sanniti” di Piedimonte Matese e al Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta –  sezione Matese “Alexis”, i cui volontari cureranno la parte relativa alla somministrazione dei test antigienici rapidi in virtù della loro preparazione”, fa sapere il Consiglio d’Amministrazione del Consorzio Metano.Nei giorni  scorsi, presso la sede istituzionale del Consorzio Metano “Campania 25”, è avvenuta anche la consegna dei 1000 tamponi rapidi, alla presenza dei consiglieri di amministrazione Ricca, Santoro, Leardi e Masiello, del presidente Gennaro Caserta, della vice presidente Maria Emerenziana Gianfrancesco e del past president Pasquale Franco dei Lions Club “I Sanniti”, unitamente alla responsabile marketing e comunicazione Antonella Federico e e al Club Director Luigi Cappiello, e del capo raggruppamento del Cisom sezione Matese “Alexis”, Giuseppe Sileo, e nei prossimi giorni è previsto pure l’avvio della fase attuativa dell’iniziativa nei 29 comuni dell’alto  casertano.

About Redazione (9871 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: