ALVIGNANO. GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA 2021: TOUR VIRTUALE ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO SUL TEMA  “TERRA-RIFIUTI-RICICLO”

Clara Riccio. ALVIGNANO. Nell’ambito del programma di educazione ambientale internazionale Eco-Schools, giovedì 22 aprile, in occasione della 51esima Giornata Mondiale della Terra ( Earth Day), l’Istituto Comprensivo di Alvignano retto dalla Dirigente scolastica, Aida Cortese, ha presentato una mostra virtuale sul tema “Terra-Rifiuti-Riciclo”. Nonostante le difficoltà legate al periodo emergenziale, l’impegno dell’IC nel perseguimento degli obiettivi di sostenibilità e rispetto dell’ambiente continua senza sosta per infondere nei suoi giovani alunni la consapevolezza di un corretto stile di vita ecologico perché “non si è mai troppo piccoli per fare la differenza”, come ha affermato la piccola attivista svedese Greta Thunberg. Sul sito internet dell’IC, https://www.icalvignano.edu.it/eco-schools/ , è stato allestito un tour virtuale, tuttora visitabile, per “viaggiare” nella vita scolastica della scuola e poter apprezzare oltre un centinaio di contributi degli alunni di ogni ordine e grado dei tre plessi di Alvignano, Dragoni e Baia Latina; una mostra online che spazia dai lavoretti artistici dei più piccolini della scuola dell’infanzia e scuola Primaria , ai componimenti letterari anche in lingua straniera dei più grandicelli della scuola secondaria di primo grado. In mattinata, inoltre, gli alunni, in DaD e in presenza, si sono sincronizzati a ritmo di musica per ballare, dando vita ad un flashmob per festeggiare la riuscita del loro impegno in un programma dalla ricaduta non solo formativa ma soprattutto educativa. Promotrice e organizzatrice dell’evento online, l’instancabile e multitasking referente del progetto Eco-Schools, la prof.ssa Eliana Palumbo.  In occasione della Giornata della Terra le scolaresche di Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado dei plessi di Baia e Latina hanno incontrato il vice-sindaco Michele Palestina, i rappresentanti della divisione di protezione civile, Leopoldo Landolfi, Mario Pascarella e Natalya Karabut, che hanno così dato il via alle attività pratiche e vive del programma. Sono partite proprio in questi giorni, infatti, le attività curate da enti ed associazioni locali per il recupero e la valorizzazione del verde scolastico e per il miglioramento della gestione dei rifiuti nei plessi di Baia e Latina e di Alvignano dove la sinergia tra ente ed associazione locali si esplica attraverso la presa in adozione dell’Associazione “Laboratorio di Idee”, con il presidente Marco Zullo, delle aiuole attinenti i plessi di Scuola Primaria.  Il programma eco-schools rappresenta, per l’IC di Alvignano, una grande opportunità per consolidare la già avviata unitarietà tra i vari plessi, le associazioni e gli enti locali molto sentita dalla DS Aida Cortese che ancora una volta, nonostante le difficoltà che la scuola italiana stia vivendo in questo particolare periodo emergenziale, con grinta coordina e guida gli attori del territorio al fine unico del raggiungimento del successo formativo dei propri alunni e del dialogo educativo con le famiglie.

 

 

About Redazione (9871 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: