IL COMUNE DISPONE IL DIVIETO DI SOSTA, UN CITTADINO RICORRE AL TAR CHE PERO’ BOCCIA IL RICORSO

Jpeg

Giuseppe Terminiello| Alvignano. Ricorre al Tar contro il divieto di sosta con rimozione permanente nei pressi della propria abitazione imposto dal comune ma il Tar gli dà torto.E’ successo ad Alvignano quando un cittadino ricorre ai giudici amministrativi per annullare  l’ordinanza del responsabile del settore di vigilanza con la quale era stata disposta il divieto di sosta con rimozione permanente in una traversa del paese.I giudici del capoluogo campano  nella sentenza hanno infatti spiegato  che.. “Il pregiudizio dedotto da parte ricorrente a sostegno della formulata istanza cautelare risulta quanto mai generico, privo dei necessari requisiti di gravità e irreparabilità, e, comunque, recessivo rispetto alle esigenze pubbliche legate alla disciplina della circolazione, connotate da ampia discrezionalità”. Insomma è stata riconosciuta al  primo cittadino Angelo Marcucci la propria discrezionalità nella decisione adottata.

About Redazione (10734 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: