AGRICOLTORI SENZA ACQUA, IL CONSORZIO IN CRISI NON APRE LE CANALETTE. LUNEDI LA SVOLTA?

Dragoni/Alvignano. Agricoltori sul piede di guerra per la mancanza di acqua che il Consorzio Sannio Alifano non ha ancora erogato. I motivi alla base del problema  sarebbero solo economici. Da fonti dell’Ente Consorzio riferiscono che l’acqua c’è nelle canalette, non ci sono problemi  ma non possono essere aperte perché mancano i ruoli. In soldoni, significa che se non arrivano i soldi dagli utenti l’acqua non verrà erogata,  perché esistono debiti da saldare da parte del Consorzio, come ad esempio la corrente elettrica.

Il fatto è praticamente burocratico. Il tutto, ci riferiscono ancora fonti dell’Ente viene determinato anche dalla crisi che  il consorzio sta attraversando e che potrebbe trovare una soluzione nel prossimo consiglio del 31 maggio dove si dovrebbe votare anche per la elezione del Presidente. Resta di fatto però che gli agricoltori e le loro colture non potranno aspettare il passaggio delle crisi altrimenti, le loro perdite saranno serie. Si spera che  lunedi si arrivi ad una conclusione e in caso di conferma (molto difficile ndr)  o di nuovo Presidente, la situazione possa sbloccarsi. ”Io credo – ci dice inviperito un agricoltore con diverse aziende – che ora abbiamo bisogno dell’acqua  e non piu’ tardi. Le crisi politiche si possono anche comprendere ma fino ad un certo punto. Noi – ha concluso – abbiamo bisogno necessariamente di acqua per poter coltivare e l‘aspetto burocratico deve necessariamente trovare uno sbocco immediato”.

About Redazione (10025 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

1 Comment on AGRICOLTORI SENZA ACQUA, IL CONSORZIO IN CRISI NON APRE LE CANALETTE. LUNEDI LA SVOLTA?

  1. Buonasera, qualche mese fa il facende funzioni disse che lui non centrava nelle inchieste e riferì ché i conti nella sua gestione aveva messo a posto i conti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: