PRATELLA, IL CONSIGLIERE CACCIOLA “ESPULSO” PER ASSENZA, DEVE ESSERE INTEGRATO. LO HA DECISO IL CONSIGLIO DI STATO

Giuseppe Terminiello|Pratella. Il primo cittadino Emilio Sion ha convocato per  la serata del  prossimo 10 Giugno 2021, la seduta del civico consesso presso la sala consiliare della sede municipale di Via Roma per trattare il punto relativo al reintegro del candidato sindaco  della lista “Uniti per il Futuro”, leader dell’opposizione Romualdo Cacciola su richiesta di  ordinanza cautelare operata dal consiglio di stato di Roma. Nell’attesa del giudizio della suprema corte amministrativa,  la cui prima udienza per la trattazione di merito  è stata fissata il prossimo  18 novembre 2021, dunque, Cacciola, difeso dall’avvocato Stefano La Marca,  potrà tornare a sedere nei banchi del parlamentino dopo la decadenza dichiarata dai consiglieri comunali nello scorso mese di Dicembre a causa di  tre assenze consecutive ritenute “sostanzialmente non  adeguate alle  cause giustificative delle assenze”. Cacciola fu contestualmente surrogato dal primo dei non eletti Costantino Parisi. All’ordine del giorno è previsto anche l’approvazione del regolamento per l’adozione di aree verdi ad uso pubblico comunemente conosciuto come progetto di  “adotta un’aiuola”.

 

 

About Redazione (10025 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: