TORA E PICCILLI – PRIMO PIANO CORPO CELESTE ORGANIZZA ”FORESTATE” DAL 11 AGOSTO AL 2 OTTOBRE

Alessandro Bonafiglia|Tora e Piccilli. Il prossimo mercoledì 11 agosto parte la grande iniziativa ”Forestàte, il paesaggio delle differenze”, organizzato dall’Associazione culturale PrimoPiano/Corpo Celeste con il patrocinio del comune di Tora e Piccilli e del Parco Regionale Area Vulcanica Roccamonfina Foce del Garigliano. I vari appuntamenti di genere musicale, teatrale e poetico, avranno luogo presso la piazza Sant’Andrea, ovvero la località foresta e termineranno il prossimo sabato 2 ottobre. Esiste un motivo per cui l’evento è chiamato ”Forestàte” e non c’entra con l’unione tra il toponimo ”Foresta”, borgo del comune di Tora e Piccilli e la parola estate, ma con il fatto che tra gli obiettivi degli organizzatori, è nata l’esigenza di precisare un dato sia programmatico che ideale intercettato in un verbo che è forestare, cioè l’attività del rimboschire e quindi riportare i terreni a ridiventare boscosi. Forestare sta a indicare un manifesto o meglio un pellegrinaggio mediante cui si attraversano i sentieri fisici e intellettivi. Questo manifesto, che avrà i suoi articoli da enunciare e saranno redatti insieme alla comunità partendo dall’articolo 9 della Costituzione Italiana che recita: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico-artistico della nazione”. Attraverso questa organizzazione dell’associazione nominata precedentemente, si comprende naturalmente che vogliono far comprendere a tutti necessità di proteggere tale patrimonio, materiale e immateriale, e la necessità che esso sia diventi fruibile, accessibile, produttivo e capace di generare ulteriore crescita sostenibile. Hanno precisato gli  stessi organizzatori che  Ambiente, cultura e turismo sono i loro fari e con questa rassegna di teatro, musica, poesia e un simposio sulla rigenerazione rurale e dei borghi, intendono dare inizio ad un processo che faccia conoscere il loro territorio consentendogli l’uscita dalla marginalità. Il direttore artistico è Antonio Maiorino, il Main Partner è composto da ”A Ruota libera Onlus” e ”Borgo Sociale di Marzano Appio”, il coordinamento organizzativo è stato affidato a Massimo Pastore, l’organizzazione generale invece a Maria Assunta di Padua, Federico Gazerro, Rita Iulianis, Caterina Maciariello e Anna Minichino mentre la grafica a Pierpaolo Patti.

Programma

11 agosto 2021 – ore 21:00

MUSICA
All’ombra della sera

FAUSTA VETERE voce

Umberto Maisto chitarra

 FAUSTA VETERE, grande interprete della canzone popolare, legata dal 1966 allo storico gruppo musicale Nuova Compagnia di Canto Popolare, in un recital che sarà un excursus attraverso i generi più diversi e autentici della tradizione.Umberto Maisto nato nel 1990, ha iniziato gli studi di chitarra classica all’età di otto anni con il Maestro Dario Giordano. Ha ricevuto la menzione di miglior allievo della scuola di alto perfezionamento alla “Escola i Conservatori de Mùsica de la Diputaciò de Tarragona” (Spagna).

20 agosto 2021 – ore 21:00

MUSICA

 TU PARLAVI UNA LINGUA MERAVIGLIOSA

Suite musicale di-a-da-in-con-su-per-tra-fra LUCIO DALLA

FRANCESCA COLAPIETRO voce

MARIANO BELLOPEDE pianoforte

In “Tu parlavi una lingua meravigliosa” è Dalla che parla al suo pubblico e lo fa attraverso i personaggi delle sue canzoni, innamorati, vissuti, inconsapevoli poeti di periferia, che attraversano la sua musica.Francesca Colapietro nasce a Napoli nel 1983. Ha collaborato con Bruno Lauzi nel musical “Una volta nella vita”. Ha interpretato Frenchy nell’intramontabile musical “Grease”. Poi l’incontro con Massimo Ranieri, che la sceglie e la dirige come co-protagonista nel musical “Poveri ma Belli”.Mariano Bellopede è pianista, compositore e arrangiatore napoletano attivo ormai da tempo nelpanorama musicale nazionale. Ha all’ attivo centinaia di concerti e live-act, in rassegne e festival di prestigio internazionale tra cui Ravello Festival, Leuciana Festival, Pomigliano Jazz Festival.

27 agosto 2021 – ore 21:00 

TEATRO

 Addo’ ‘o sole nun se vede

Monologhi d’autore

Un percorso lungo la linea della drammaturgia classica napoletana del secolo scorso e la drammaturgia contemporanea di una città che da sempre si impone per ricerca e creatività nel panorama internazionale.

Regia di Rita Iulianis
Stato di Compagnia
Introduce Maurizio Menicacci
Con Federico Gazerro – Roberto Iannalfo – Carmine Lautieri – Egidio Mirabella – Tina Pascale – Gennaro Zinno

Musicisti: 10 July Acoustic Duo [Fabrizio Celentano e Angela Sofia]  – Giovanni Sbriglia

 3 settembre 2021 – ore 21:00

MUSICA

Concerto per la Foresta

VITO PRIANTE baritono

M° Francesco Pareti – pianista

 Vito Priante è un baritono nato a Napoli nel 1979. Debutta nella stagione 2002/2003 al Maggio Musicale Fiorentino ne’ La serva padrona di Pergolesi. Attualmente vive a Parigi. Si esibisce nei più importanti teatri del mondo quali il Teatro alla Scala di Milano, La Fenice di Venezia, Carlo Felice di Genova, Bayerische Staatsoper, Teatro Real di Madird, Opéra de Paris, Covent Garden. Ad agosto 2021 si esibisce al Salzburg Festival nel Don Giovanni di Mozart con la regia di Theodor Currentzis.

Francesco Pareti è un pianista napoletano diplomatosi al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli. Ha una grande attività concertistica da solista e in diverse orchestre da camera.  Nel 1999 è stato Maestro del Coro del Teatro San Carlo. Ha collaborato con diversi famosi direttori d’orchestra come Kitaenko, Maazel, Aprea e dal 1980 insegna pianoforte in diversi conservatori italiani.

 10 settembre 2021 – ore 21:00

TEATRO

Il cane di fuoco

Massimo Andrei 

Eduarda Iscaro fisarmonica

Simboli ancestrali, magie sottili, storie fantastiche, viaggi interiori alla ricerca di Sé, luoghi dell’anima
popolati da personaggi stravaganti che si destreggiano tra fiaba e apologia, mentre a chiudere il cerchio è una Napoli frenetica e inciucessa, con le sue ossimoriche armonie e i suoi esoterismi.
Massimo Andrei originario di Napoli, vanta la collaborazione con la compagnia teatrale di Vincenzo Salemme; ha rivestito ruoli da protagonista nella drammaturgia contemporanea. La sua formazione teatrale è iniziata con gli assistenti di Peter Brook a Parigi e con il mimo Michele Monetta, passando agli studi drammatici presso l’Atelier International de l’Acteur di Parigi. Ha scritto e diretto i film ‘Mater Natura’ e ‘Benur – Un gladiatore in affitto’.Eduarda Iscaro fisarmonicista specializzata al Conservatorio Cimarosa di Avellino. Ha collaborato con Nicola Piovani per la ‘Guardiana del Faro’ e ‘Tra la gente di Cerami’. Ha vinto il Premio Pristice del Positano Teatro Festival con la pièce “Le favole del mare” di Massimo Andrei.

14 settembre 2021

 Symposium <

16:00 Museo Civico di Tora e Piccilli

Il paesaggio delle differenze: rigenerazione rurale e dei borghi, un processo da avviare.

Sotto l’egida del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Caserta.

Relatori:Aniello Della Valle – Presidente Collegio dei Geometri, Giuseppe Miselli – Direttore provinciale Coldiretti Caserta

Antonio Maiorino – Presidente Associazione PrimoPiano, Roberto Monte – Designer, Iain Chambers – Antropologo

Mario Festa – Architetto – Presidente dell’Associazione Ru.De.Ri

16 settembre 2021 – Repliche ore 20:00 – 21:15 – 22:30

TEATRO

Biografie di artisti sconosciuti

Un progetto di Mario Gelardi scritto dagli allievi del  “Dramma Lab” e Nuovo Teatro Sanità   di L. Adimari, E. Buonocore, M. Brasilio, M. Cioppa, L. Leone, D. Pascarella con Vincenzo Antonucci, Luigi Bignone, Ciro Burzo, Salvatore Nicolella, Carlo Vannini, Chiara Vitiello  regia di Mario Gelardi Gennaro Maresca   costumi Rachele Nuzzo I giovani allievi-drammaturghi ricostruiscono immaginarie biografie e dialoghi tra artisti. Gli spettatori sono guidati in un percorso itinerante tra vite possibili ma inventate nel racconto scenico che ha come sfondo i luoghi del borgo di Foresta.

30 spettatori per replica.  Durata 60 minuti.

FORESTÀTE poesia

A cura di Rita Iulianis

18 settembre ore 19:00 – Convento di Sant’Antonio – Tora e Piccilli

Sottovoce – Memorial Frate Saverio –

Francesco De Cunto, Simone Principe, Carlo Sarnelli, Giovanni Sciola.

25 settembre ore 19:00 – Corpo Celeste – Borgo Foresta

Incontro con la Poesia di Giuseppe Bocchino.

2 ottobre ore 19:00 – Corpo Celeste – Borgo Foresta

Incontro con la Poesia di Valeria e Giuseppe Napolitano.

 

 

 

 

About Redazione (10670 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: