PIEDIMONTE MATESE, TINTEGGIANO DOPO ANNI LE STRISCE PEDONALI, MA DIMENTICANO DI FARLO NEL POSTO PIÙ IMPORTANTE: DAVANTI ALLE SCUOLE

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Da anni, le strisce pedonali erano praticamente diventate invisibili a Piedimonte Matese. La noncuranza le aveva praticamente fatte sparire. Soprattutto in via Vincenzo Caso, la strada davanti alla scuola media Giacomo Vitale e ad altri istituti scolastici, percorsa quotidianamente da centinaia di ragazzi, attraversare era diventato un pericolo. Già nei mesi scorsi, più volte, avevamo denunciato il problema. Sta di fatto che quando si è trovata la pittura per ridipingere le strisce, chi ha effettuato i lavori ha dimenticato a casa quella necessaria per le strisce pedonali di via Vincenzo Caso. Proprio là dove sfrecciano le macchine e dove ci sono la gran parte delle scuole, dove i vigili o i parenti dei ragazzi devono sopperire alle manchevolezze di chi avrebbe l’obbligo di tutelarli. Rilanciamo la domanda: si metterà al più presto in sicurezza via Vincenzo Caso o si aspetterà il momento in cui uno studente finisce un’altra volta sotto una macchina?

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3862 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

1 Comment on PIEDIMONTE MATESE, TINTEGGIANO DOPO ANNI LE STRISCE PEDONALI, MA DIMENTICANO DI FARLO NEL POSTO PIÙ IMPORTANTE: DAVANTI ALLE SCUOLE

  1. Per la verità le strisce spariscono già dopo dieci giorni!! Acqua e calce!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: