PIEDIMONTE MATESE, TIFOSI PRESI PER I FONDELLI DA DAZN, ANZICHÉ I GOL DEL NAPOLI HANNO VISTO QUESTA FOTO

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Ormai, vedere le partite su DAZN è diventata una telenovela, con milioni di abbonati che una volta sì è l’altra pure, si devono fare la croce nella speranza di poter vedere le partite della squadra del cuore, nonostante l’abbonamento. Questa settimana, nonostante gli scongiuri del caso, ne hanno pagato le spese soprattutto i tifosi del Napoli residenti nel Matese, ma ci risulta anche in altre zone d’Italia a macchia di leopardo. Poco prima del fischio d’inizio con la SAMP, sullo schermo è apparsa l’immagine che mostriamo, in un nero desolante, con i tifosi che hanno dovuto godersi la vittoria del Napoli con la vecchia e intramontabile radio. Abbonati presi per i fondelli per l’ennesima volta, ma fino a quando? DAZN si è giustificata con questo scarno comunicato apparso successivamente: “Abbiamo riscontrato un problema sull’app. Ci siamo attivati per risolverlo e ci scusiamo con tutti per l’accaduto. Tutti gli utenti impattati saranno ricontattati per ricevere un indennizzo”. Di quanto e su che basi, due o tre euro, aggiungiamo noi? Anche perché in molti si sono dovuti trasferire davanti ai bar a cui è consentito trasmettere le partite col vecchio sistema, spendendo molto di più in consumazioni. Da parte loro le associazioni dei consumatori sono ormai sul piano di guerra contro DAZN per una situazione paradossale che rasenta il ridicolo, a tutto danno di chi paga l’abbonamento in anticipo. C’è voluta l’impresa del Napoli a Genova per far ingoiare il boccone amaro ai propri tifosi.

 

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3908 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: